L’iridologia moderna nel mondo

resilienza 1186

Nella foto Dr. David J. Pesek Director of International College of Iridology mentre mi consegna l’attestato come nuovo membro onorario.

Parigi – 19 e 20 Settembre 2015

Scopri i rappresentanti italiani…..

16 relatori, tre italiani, Dott. Rudy Lanza, Dott. Lo Rito Daniele e io, Simona Sottili, naturopata e counselor.

parigi1

300 partecipanti da tutto il mondo Brasile, Honduras, Porto Rico, Germania, Stati Uniti, Australia, India, Francia, Italia, Grecia, Spagna. Storie, culture, lingue, background, cibi, abitudini, climi differenti……una passione comune l’iridologia. Ma cosa affascina tanto di questa piccola parte colorata del nostro corpo? E’ vero che gli occhi  sono lo specchio dell’anima?

Vi è mai capitato di rivedere una persona dopo molti anni, quindi fisicamente cambiata, con i classici capelli bianchi, qualche ruga che segna il viso e forse qualche chilo di troppo e riconoscere la persona dagli occhi? A me è capitato spessissimo!  Col passare del tempo gli occhi non cambiano, non invecchiano, comunicano con uno sguardo  personale, individuale, irripetibile, unico.

Eppure noi iridologhi sappiamo che le iridi possono cambiare, raccontano storie, storie di essere umani che nascono con delle caratteristiche fisiche, mentali e emotive. Siamo creature che ogni attimo tessono la propria storia e cambiamo; le iridi conservono la nostra storia, chi siamo. Sicuramente tutti dall’esperienza di Parigi abbiamo rinnovato il valore dell’integrazione delle emozioni, la PNEI (Psico NeuroEndocrinoImmunologia) dimostra come una non buona “digestione emozionale” può nel tempo esprimersi attraverso sintomi fisici.  Frederick Perls, padre della Gestal parla di “cibo mentale”, spesso solo pensato e non sentito. Tale cibo dato da esperienze, ricordi, richiede una lenta e attenta masticazione e poi un passaggio dall’intestino per essere lentamente assimilato e diventare parte di noi, nutrendoci profondamente e scartando ciò che non è salutare o utile.

resilienza 1220

La cosa meravigliosa è che nell’iride tutto ciò è espresso attraverso forme e colori, una comunicazione non verbale tutta da capire e sentire….qui nasce l’iridologia.

Qui nasce la mia novità….L’iridologia con un approccio centrata sulla persona.

2 commenti su “L’iridologia moderna nel mondo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *